About


Stefano Canzio

185cm X 100kg

Film Director
Producer
Cameraman
Film Editor

Skills


Esperienza
98%
Professionalità
99%
Affidabilità
100%
Puntualità
100%
Tecnica
98%
Adattamento
100%
Simpatia
99%

 

Nasco a Milano il 15 febbraio 1966 sotto il segno dell’acquario. 
Nel 1985, inizio la gavetta in Union Film come assistente di produzione.
Nel 1986 vengo promosso aiuto regista e per due anni imparo sul campo le regole della settima arte.
Nel 1988 parto per il militare: pompiere. 
Nel 1989, finito il servizio militare, vengo assunto da FilmGo come ispettore di produzione.
Mi occupo di documentari per De Agostini, Nonsolomoda e varie pubblicità. In GammaFilm: Fiat e Lancia.
Nel 1990 torno a fare l’aiuto regista, fino al 1993: documentari per Spea, Gruppo Ferruzzi, Italcementi, Montedison, De Agostini e tanta pubblicità: Ferrero, Unilever, Bolton, Danone, ma sopratutto Procter&Gamble.
Nel 1994 divento partner di Motion Picture House e svolgo mansioni di executive producer, regista e montatore. Procter&Gamble, Bolton, Infostrada, Coca Cola, Angelini, Rasbank, Genertel, L’Oreal. Per Procter&Gamble e Fater divento “European Demo Director”: Lines, Tempo, Pampers, Ace, Viakal, Bounty, Az (Crest e Profindent).
Produco videoclip per Pino Daniele, Giorgia, Laura Pausini, Matia Bazar.
Nel 1995 vinco il premio Spotitalia (Confindustria, UPA e Assap) con un film sociale. 
Nel 1997 vinco il premio speciale della giuria al Milano Film Festival con “Parigi Londra New York”. Nel 1998 vinco lo stesso premio allo stesso festival con “Il Giallo Della Palla Verde Nella Stanza Rossa”. Inizia la mia carriera di regista free lance: Ikea, Imperia, Moka Imperia, Viakal, Bounty, Amia Palermo, Ray-Ban. Il film Ikea vince il Key Award e va in short list al festival di Cannes.
Nel 2000 vengo assunto da Sailing Channel e inizio a lavorare sulle barche a vela e nei cantieri navali come regista e operatore: The Race a Barcellona, Moby Lines in Corea, Jubilee Cup all’isola di Wight. Vele Storiche a Porto Cervo, America’s Cup a Auckland.
Nel 2002 per Italia1 sono regista di “100 anni di Miss Muretto”.
Nel 2003 giro “Adalberto Libera, Memoria di un architetto Moderno”, film documentario sul noto architetto razionalista, prodotto da Film Work di Trento, conservato al MoMa di New York e al Centro Pompidou di Parigi. Con la stessa casa di produzione realizzo altri documentari sul salone del mobile di Milano (su La7) e per la fondazione Bruno Kessler; attraverso l’oceano Atlantico in barca a vela e realizzo 3 puntate di “La fabbrica delle nuvole” per Sailing Channel.
Nel 2004 vengo assunto in RAI come regista di “Sogni” di Raffaella Carrà e giro due servizi a Roma nella sede del TG1 e a Montreal a Le Cirque du Soleil.
Nel 2005 per ICG in collaborazione con il Touring Club Italiano sono regista di tre documentari della serie “Magnifica Italia” che vengono distribuiti in DVD dal Corriere della Sera e vanno in onda su Rete4, Marco Polo e Dove, negli Stati Uniti (PBS) e in Giappone (NHK). 
Nel 2006 sono direttore creativo e regista interno di Televisionet.
Nel 2007 per T-WE sono regista di film istituzionali per Miele Ambrosoli e Audi CarComauto.
Nel 2008 giro alcuni film pubblicitari: Imperia Pasta Presto, Moka Imperia e ProEvolutionSoccer. Giro due documentari per  “MiTo Settembre Musica”: “Il viaggio musicale dei gitani” e “Festival MiTo 2008”.
Nel 2009 apro una società di produzione, l’attuale Enigma Srl e da allora produco e sono regista di film pubblicitari e documentari per Richemont, St.Moritz Art Masters, TuttoFood, Fiera di Milano, San Pellegrino, North Sails, Henri Lloyd, Cifra, Tankoa, Mercedes. Speedo, Saeco, Philips, Armani, Cantiere delle Marche, Latidudeslife, Super Bar, Pastificio Artigianale Alta Valle Scrivia, Pastificio Curti, Formec Biffi, Slam. Ho in dotazione una telecamera Sony FS7, una Phantom Miro per riprese high speed con lenti macro, una batteria di GoPro per riprese in barca, un parco luci LED e una suite Adobe CC per il montaggio e gli effetti speciali.